«A volte per far sentire più bella una donna basta davvero poco. Da sempre ci prendiamo cura delle nostre clienti a 360°. Mi viene in mente un episodio accaduto qualche tempo fa. Avevamo appena avviato un nuovo metodo per individuare in ogni donna un colore che si sposasse con la carnagione e i capelli.

Feci il taglio e il colore a una signora di un paese qui vicino. Prima che si alzasse dalla postazione le misi un filo di rossetto. Era color prugna, non lo aveva mai messo di quel colore. Sgranò gli occhi, disse che non era abituata a truccarsi così. Uscì dal negozio. Dopo una mezz’ora rientrò. Ormai sulla strada di casa era tornata indietro. Voleva acquistare il rossetto perché così si sentiva proprio bella».

Gianna e Maria De Turris sono titolari di un salone di bellezza che si trova a Celano, in provincia dell’Aquila, ormai da 32 anni. Fino a qualche anno fa lavoravano in due attività ben distinte anche nei locali. Una proiettata sulla cura dei capelli e sull’acconciatura, l’altra rivolta all’estetica e al benessere del corpo. Oggi, a seguito di un’attenta formazione professionale i loro due mondi si sono uniti. E con il supporto di un team costantemente aggiornato, il risultato è stato sorprendente.

«Oltre alla formazione continua», racconta Gianna De Turris, «abbiamo investito giorno dopo giorno sul rinnovo dei locali, per far sì che l’ambiente fosse sempre maggiormente accogliente per le clienti, con ambienti caldi d’inverno, anche nell’area estetica e benessere e freschi d’estate, grazie all’aria condizionata che non fa subire il caldo dei phon».

«Quando ho iniziato a fare questo lavoro», va avanti Gianna De Turris, «fare la parrucchiera non era un vanto. Anzi. Era una professione per chi non studiava più. Per questo ho lavorato tutta la vita perché questo lavoro e questa attività fosse per me un riscatto. E nel tempo sono e siamo state ripagate. È una grandissima soddisfazione.

Quando abbiamo aperto in questo posto qualcuno pensava che fosse un’area periferica e che ne saremmo state penalizzate. E invece non è stato così. Perché abbiamo investito qui e qui il nostro impegno si è trasformato in un successo. Ora abbiamo affezionate clienti sia del posto, sia che ci raggiungono da tutta la Marsica e anche oltre.

Quando siamo fuori per i corsi i nostri docenti ci prendono spesso come esempio perché dicono che se siamo riuscite noi a fidelizzare clientela in una città che comunque non è grandissima anche in centri grandi dove la popolazione è molto più densa ce la si può fare, nonostante la crisi economica.

Bisogna solo crederci, lavorare sodo e offrire servizi sempre più di qualità».

«Puntiamo ad essere sempre più precise», aggiunge Maria De Turris, «siamo sempre state molto esigenti con noi stesse e quindi puntiamo sempre a dare il massimo. Quando ho iniziato ero giovanissima. Nell’85 frequentavo i corsi ai Parioli a Roma. Ho frequentato la scuola di Marcello Brunetti che poi diventò amico di famiglia, seguendo passo passo tutta la mia formazione. Ho iniziato con l’estetica e poi sono passata al benessere più in generale. Oggi nel mio centro offro massaggi con più di dieci tecniche diverse. Mi ricordo a Roma facevamo massaggi per imparare su Barbara Bouchet, Giuliano Gemma. Sono ricordi indelebili».

Gianna e Maria, che tutti conoscono solo come “le sorelle De Turris” portano avanti un salone a marchio “Tagliati per il successo” e Avangarde. Nel logo Avangarde c’è una donna che si avvicina a un timone.

«Perché è questo che abbiamo sempre chiesto alle nostre donne e cioè di riprendere in mano il timone della loro vita e portarla dove loro scelgono».

Ad oggi oltre all’attività in via Muricelle a Celano, hanno anche un negozio ad Avezzano, a Corso della Libertà, gestito da una storica collaboratrice. «Per tutto quello che siamo riuscite a fare dobbiamo ringraziare i nostri mariti», spiegano le due sorelle, «e anche i nostri genitori. Nostra madre ci ha sempre incoraggiato anche quando tutto intorno avevamo gente che forse non capiva le nostre ambizioni. Erano sicuramente altri tempi ma noi siamo sempre state spronate, anche quando sono arrivati i figli e gli impegni si moltiplicavano».

Cosa consigliate alle donne segnate da un dolore, dalle donne che si scoraggiano dopo un tradimento?

«Nella vita può succedere di tutto ma una donna non deve mai perdere l’autostima, la sicurezza. Spesso arrivano clienti che chiedono di cambiare look proprio per rinnovarsi dopo qualche episodio spiacevole. Chi viene a trovarci sa che trova un ambiente affabile, amichevole. Le donne si confidano, si raccontano e sanno che da noi posso richiedere anche di più di trattamenti fini a se stessi.

Le nostre sono consulenze che vanno dai capelli, al viso, fino al corpo. Studiamo i colori della donna, dei suoi occhi e in base al colore della pelle scegliamo la cromia più adatta ai capelli. In base poi alla forma del viso scegliamo un taglio personalizzato su ognuna, che sia alla moda ma che sia anche in armonia con la morfologia. Passando al corpo, ognuna di noi ha delle sue forme caratteristiche, noi lavoriamo per rimodellarle al fine di esaltare la personalità delle donne.

Stiamo lavorando molto su un metodo nuovo ed innovativo per prevenire l’invecchiamento cutaneo esteso a viso, corpo e capelli, che fa recuperare la propria bellezza mantenendola nel tempo. A volte curarsi all’esterno è curarsi anche l’anima. Le donne spesso hanno solo bisogno di ritrovarsi, di iniziare a concedersi del tempo».

Gianna e Maria De Turris in questi ultimi anni frequentano anche corsi sul management e sul marketing.

«Siamo convinte che fare rete sia indispensabile in un mondo che corre veloce e in continua evoluzione nelle modalità di comunicazione. Per questo stiamo cercando di dedicarci anche ad arrivare alle clienti in modo diverso, gestendo meglio le nuove tecnologie legate al mondo dei social e di internet in generale».

foto copertina Robert Presutti